I dolcificanti

Uno stile di vita sano ed equilibrato, caratterizzato da una moderata attività fisica e da un'alimentazione che rispecchia le esigenze fisiologiche umane, è il solo che faciliti il metabolismo degli alimenti, nel rispetto delle caratteristiche del genoma umano.

La perdita di peso, pertanto, deve avvenire tramite l'utilizzo dei normali meccanismi fisiologici e migliorando il metabolismo, non con l'introduzione di composti estranei alla normale composizione degli alimenti. Anche i dolcificanti, il cui uso è in continuo aumento in ogni fascia della popolazione e di età, rientrano tra i prodotti utilizzati con la convinzione di avere il controllo delle calorie e quindi del peso.

I dolcificanti, oltre la conclamata tossicità di alcuni, sembra alterino il microbiota intestinale, favorendo obesità e disordini metabolici correlati.

Diversi studi oggi affermano che i dolcificanti contribuiscono all'incremento di patologie che dovrebbero contrastare.


Stampa   Email